Natale a Roma Est: Castelverde, sei pronta?

Sta arrivando il natale a RomaEst, castelverde sei prontaSta arrivando il Natale a Roma Est: Castelverde, sei pronta?

Il Natale, si sa, quando arriva… arriva! E, come ogni anno, sta facendo capolino anche a Roma Est, proprio a Castelverde, in cui tutti sono già in attività affinché questa festa, la più importante dell’anno per grandi e piccini, sia ancor più magica della precedente.

 

In questo contesto di ferventi preparativi un ruolo di primaria importanza è senza ombra di dubbio ricoperto da commercianti ed esercenti. Hanno infatti la responsabilità – e anche l’ambizione – di ridurre ai minimi termini le “migrazioni” per gli acquisti verso altre zone di Roma, evidenziando e valorizzando le risorse presenti in quartiere rendendone orgogliosi anche gli abitanti.

A passeggio tra mille luci

E allora partiamo dalle luminarie, che già da sole fanno Natale: ormai fa buio presto, ed è così piacevole – tornando dal lavoro oppure andando a far la spesa con i bambini appena usciti da scuola – camminare nelle strade illuminate a festa… E le vetrine? Beh, l’allestimento delle vetrine è un’arte con cui a Natale si esprime il meglio di sé, affidandosi a professionisti ma anche semplicemente al proprio buon gusto magari unito ad un pizzico di originalità. Ultimo indispensabile accorgimento perché l’atmosfera sia davvero natalizia? Reclutare direttamente dal Centro per l’Impiego della Lapponia il Babbo Natale che meglio si addice all’esigenza del negozio.

regaliGli elfi di Babbo Natale, un aiuto importantissimo

Ecco, gli ingredienti per il magico e luminoso Natale di Castelverde ci sono tutti, la poesia è stata creata anche a Roma Est ma… ora è bene occuparsi ugualmente dei dettagli di tipo pratico: Come aumentare le vendite in questo periodo, oppure per esempio nei negozi in cui il cliente può acquistare in autonomia sarà necessario aver cura di presentare i prodotti in modo accattivante e chiaro, in maniera tale che chi entrerà in negozio avrà la possibilità di guardarsi intorno e scegliere senza necessariamente dover richiedere l’aiuto di un addetto.

 

E a proposito di addetti sembra che a Natale non ce ne siano mai abbastanza per accontentare tutti nei tempi desiderati, vale dunque forse la pena di valutare l’impiego di personale aggiuntivo, adeguatamente preparato per dare eventuali consigli e suggerimenti o comunque pronto ad aiutare con spirito natalizio il cliente.

 

Da non dimenticare tra gli addetti gli specialisti della confezione regalo, figure oramai pressoché presenti ovunque che, sorridendo, preparano deliziosi pacchetti per celare oggetti dalle forme più svariate, evitando all’acquirente il compito – per alcuni molto gravoso – di doverlo fare prima di metterli sotto l’albero: si tratta quindi di figure che danno un valore aggiunto al negozio, di sicuro vengono considerate tali dai clienti che non amano destreggiarsi tra carta, nastri e fiocchi natalizi.

Sta arrivando una slitta carica di…

slittaE per finire? Anzi, a voler ben vedere, per iniziare… Ma i prodotti naturalmente, e che le scorte siano ben abbondanti, affinché Babbo Natale possa portare a tutti il regalo desiderato, ma proprio quello! non un altro di ripiego perché quello scelto potrebbe essere esaurito! E, soprattutto, non sia mai detto che qualcuno possa rischiare di fare il pranzo di Natale senza il suo piatto tradizionale preferito perché non ha trovato l’ingrediente indispensabile!

 

Certo queste sono cose che potrebbero accadere ovunque, ma noi, a Roma Est, avremo un magico Natale: Castelverde è pronta.

Lascia un commento