Rafforzare l’immagine del proprio brand: Come?

Rafforzare immagine del proprio brand

Rafforzare l’immagine del proprio brand: come?

 

Nell’era della comunicazione digitale avere una brand identity forte, ben definita ed affidabile è un investimento su cui ogni tipo di società, sia essa di piccole, medie o grandi dimensioni, deve lavorare preventivando e mettendo a budget gli investimenti necessari per poter ottenere un buon ritorno di immagine che punti a fidelizzare vecchi clienti e ad acquisirne di nuovi.

 

Con il termine brand identity si fa riferimento all’immagine coordinata che racchiude in sé tutti quegli elementi che rispecchiano la filosofia aziendale e che creano empatia con il pubblico; un pubblico che cambia con il tempo e che differisce per sesso, età ed interessi.

 

Proprio in virtù di questi numerosi e repentini cambiamenti – che impattano anche sul mondo della comunicazione – avere un brand riconoscibile nel corso del tempo vuol dire essere coerenti e consapevoli della propria forza. Il sapersi adeguare con un’opera di restyling è sinonimo di attenzione verso i potenziali clienti. Un rinnovamento che vuole sottolineare l’importanza del brand e la sua evoluzione per poter essere sempre in linea con le tendenze e soddisfare le richieste del mercato.

Come posso fare?

Alcuni esempi di restyiling logo
Ecco alcuni esempi di Restyling Logo

Per rilanciare il business ed aumentare i volumi d’affare è necessario talvolta rivoluzionare l’immagine aziendale, un’operazione che attraverso varie fasi sottolinea ancora una volta la forza e l’importanza del brand.
A seguito di un’analisi sullo stato della reputazione aziendale vengono evidenziati i fattori su cui operare per rimodernare il marchio.
Solitamente la prima cosa su cui intervenire è l’immagine; ci si impegna dunque nella creazione logo utilizzando font e colori molto più accattivanti ed in linea con le tendenze grafiche.
Per essere maggiormente incisivi ed essere sicuri che logo e brand siano riconoscibili è consigliabile associare la fase di creazione logo ad un payoff d’effetto che possa descrivere in maniera sintetica ma efficace il posizionamento sul mercato dell’azienda ed il target a cui mira.

Come far conoscere il nuovo brand?

A questo tipo di attività si fanno seguire le operazioni promozionali on line ed off line che aiutano a comunicare a terzi la rinascita del marchio.
Conferenze stampa, comunicati, sponsorizzazioni e condivisioni di post, foto e video attraverso i canali social saranno le carte da giocare per presentarsi sul mercato con l’abito nuovo.

 

Bisogna conquistare il pubblico e studiare strategie di fidelizzazione per tenere i clienti legati al marchio. Premiare chi accorda la fiducia scegliendo il brand tra tanti, offrendo servizi personalizzati, programmando eventi esclusivi dedicati ai soli clienti e riservando loro la possibilità di acquistare prodotti e servizi a prezzi riservati utilizzando speciali carte sconto. Una serie di attività che fanno sentire il cliente al centro dell’attenzione e che lo tengano legato al marchio proprio in virtù di una ripagata fiducia reciproca.

 

Autore: Giordano Boscaini – Responsabile Marketing di Circus Lab
Se hai bisogno di un consiglio o di una consulenza puoi contattarmi all’indirizzo g.boscaini@circuslab.it oppure tramite Facebook

Lascia un commento